Conviene comprare una casa da ristrutturare?

Pubblicato il
16 aprile 2020
Categoria
Comprare Casa

Devi comprare la tua prima casa a Milano, o magari trasferirti? Probabilmente hai già fissato un budget, hai pensato al quartiere in cui cercarla, al numero di locali che l’appartamento dovrà avere. Hai pensato all’importo massimo della rata del mutuo, e magari anche a come arredarla. Ma sei sicuro di esserti posto la domanda per eccellenza? Per prima cosa, infatti, dovresti scegliere se acquistare una nuova casa o se ristrutturarne una “vecchia”.

Ma conviene comprare una casa da ristrutturare?

Casa da ristrutturare: gli aspetti da considerare

Sono diverse le tipologie di immobile che puoi acquistare: ci sono le case di nuova costruzione e quelle in costruzione, le case ristrutturate e quelle da ristrutturare. Ciascuna di esse ha pregi e difetti, e richiede una valutazione attenta. Comprare una casa da ristrutturare, ad esempio, può essere la scelta più economica (in genere costa circa il 30% in meno di una casa ristrutturata, e consente l’accesso a numerosi bonus e agevolazioni), ma non bisogna avere fretta.

È infatti necessario, prima di acquistare una casa da ristrutturare, valutare le sue condizioni. Ci sono tracce di infiltrazioni, umidità e/o muffa? Con l’aiuto di un esperto, è bene verificare che non ci siano problemi strutturali importanti (perdite del sistema idrico, scarso isolamento). Ed è fondamentale anche assicurarsi che non vi siano cedimenti strutturali (fai attenzione dunque a muri storti e grosse crepe), che il tetto sia in buone condizioni, che gli impianti non siano malconci. Questo, a meno che tu non voglia approfittare di un prezzo di vendita molto basso accettando di spendere un po’ di più per la ristrutturazione.

Potresti infatti scegliere di acquistare una casa da ristrutturare ma comunque in discrete condizioni, oppure acquistarne una un po’ “malconcia” dal prezzo molto basso, e procedere dunque con interventi anche importanti quali l’isolamento di tetto e pareti, il rifacimento degli impianti o le opere di rinforzo. Ovviamente, con l’accortezza di confrontare più preventivi. Solamente se avrai una chiara idea dei lavori da effettuare, e del loro costo, potrai ottenere un costo “reale”, e capire così quanto il prezzo di vendita sia effettivamente conveniente. 

I vantaggi di comprare una casa da ristrutturare

Comprare una casa da ristrutturare porta con sé numerosi vantaggi. Se scegli un’abitazione costruita negli anni Sessanta/Settanta, con ogni probabilità potrai contare su vani più ampi rispetto a quelli degli appartamenti moderni. E poi su soffitti più alti, finestre più grandi, vani aggiuntivi (dal ripostiglio alla lavanderia). E non sarai limitato: una casa da ristrutturare può essere quasi completamente modificata per una personalizzazione massima. Gli ampi soggiorni di un tempo possono essere rimpiccioliti per creare un locale in più, il cucinino può essere unito alla sala da pranzo dando vita ad un più moderno open space. Sono davvero infinite le possibilità, insomma.

Inoltre, puoi approfittare delle tante agevolazioni e bonus messi a disposizione di chi ristruttura casa, dall’Ecobonus per l’efficientamento energetico fino al Bonus ristrutturazione e al Bonus mobili. In questo modo, il costo che andrai a sostenere per sistemare l’immobile riuscirai (almeno in parte) a recuperarlo. E potrai realizzare la casa dei tuoi sogni, senza dar fondo al conto corrente.

Trova la casa giusta, sempre e ovunque

Scarica l'App per ottimizzare e gestire le tue ricerche

Scarica l'app Scarica l'app