Quando si pagano le spese di istruttoria del mutuo

Pubblicato il
10 agosto 2021
Categoria
Comprare Casa

Stai pensando di acquistare casa, ma non ti è ancora chiaro quali saranno le spese che ti troverai ad affrontare? È comprensibile. Del resto, chiedere un mutuo è molto più che recarsi in banca coi propri documenti di reddito: la sua apertura porta con sé una serie di spese di cui è bene tenere conto per evitare spiacevoli sorprese.

Tra di esse, vale la pena analizzare le spese di istruttoria del mutuo. Scopriamo insieme cosa sono, a quanto ammontano e quando devono essere pagate.

Cos’è la fase istruttoria del mutuo?

Quando si parla di istruttoria del mutuo si parla di quella fase in cui l’istituto finanziario analizza la documentazione presentata dal possibile mutuatario per decidere se concedere o meno il finanziamento. La concessione di un mutuo, infatti, non è immediata. Spesso per avere un responso servono dei mesi, in quanto l’iter procedurale è piuttosto complicato.

Il motivo è presto detto: un mutuo non è un prestito da poche migliaia di euro, ma un finanziamento a lungo termine la cui durata va in genere dai 5 ai 30 anni. Ad erogarlo è la banca, o comunque un istituto finanziario, che concede al richiedente la somma richiesta a fronte di un pagamento mensile fisso o variabile (a seconda che si scelga il mutuo a tasso fisso o il mutuo a tasso variabile).

Il procedimento per la richiesta di un mutuo comincia dalla scelta dell’istituto a cui rivolgersi, e del tipo di mutuo da richiedere (importo, tipologia di tasso, durata).

È a questo punto, che la fase istruttoria prende il via: la banca, analizzando la documentazione prodotta dal cliente, cerca di capire se è affidabile dal punto di vista economico e, dunque, se è in grado di pagare le rate.

Se si parla di mutuo ipotecario, e quindi di prestito garantito da un’ipoteca sull’immobile, scritturerà un perito per la valutazione del medesimo. Con tutte le risposte in mano, deciderà se concedere il finanziamento richiesto. Una decisione, questa, che passa dunque dall’analisi:

  • dei dati anagrafici;
  • della documentazione reddituale (730 per chi ha un lavoro da dipendente, dichiarazione dei redditi e iscrizione all’albo/Camera di Commercio per i liberi professionisti e i lavoratori autonomi);
  • della planimetria dell’immobile;
  • dell’atto di acquisto.

Spese di istruttoria del mutuo: quando si pagano e a quanto ammontano

Come si pagano le spese di istruttoria del mutuo? Innanzitutto, è bene sapere che non esiste un importo standard: il loro ammontare dipende dall’istituto di credito a cui ci si rivolge, e possono essere fisse oppure proporzionali all’importo richiesto. Poiché la differenza tra una banca e l’altra può essere molta, così come possono essere molto diversi i tassi d’interesse e le condizioni applicate ai mutui, è dunque bene confrontare diversi preventivi prima di scegliere a chi rivolgersi per la richiesta del mutuo.

In genere, se le spese sono fisse il loro importo varia tra i 180 e i 300 euro, se sono proporzionali al finanziamento la percentuale varia tra lo 0,5 e l’1%. Sebbene ci siano istituti di credito che parlano di finanziamento a costo zero, promettendo di non applicare spese di istruttoria, è molto probabile che queste vengano “nascoste” o inglobate in altre voci.

Come si pagano le spese di istruttoria del mutuo? Nella quasi totalità dei casi, tali spese devono essere corrisposte in fase di erogazione del finanziamento. Sono sempre a carico del mutuatario (spettano alla banca solo in caso di sostituzione del mutuo), e non sono dovute in caso il finanziamento non venga concesso.

Non si parla di un pagamento vero e proprio, in realtà: semplicemente, la banca le trattiene sottraendole dall’importo erogato. Per poterle detrarre, è necessario che il mutuo venga richiesto per una prima casa (e che sia stipulato nei 12 mesi precedenti o seguenti l’acquisto): se rientrano tra le spese detraibili, la detrazione è pari al 19% fino ad un massimo di 4.000 euro.

Scopri i servizi Cerved dedicati alle piccole imprese!

Tutto ciò che serve per proteggere e far crescere il tuo business

Scopri di più