10 posti tranquilli per studiare o lavorare a Milano

Pubblicato il
04 maggio 2020
Categoria
Vivere a Milano

Chi l’ha detto che, per studiare, si debba per forza andare in biblioteca? O rinchiudersi dentro casa, o nella stanza che hai affittato? In una grande città come Milano, i locali in cui farlo sono tanti. Tantissimi. Locali in cui lavorare al pc, in cui studiare sui libri, sorseggiando un caffè o mangiando qualche pasticcino. Ma non solo: ci sono anche i parchi, i chiostri e, sì, le biblioteche. Ma molto diverse da quelle della scuola. Dove studiare a Milano, dunque? Te lo suggeriamo noi. 

Open 

È una libreria, Open Milano. Ma non solo. Sita in viale Monte Nero 6, è anche un bistrot, uno spazio per il coworking, la location perfetta per i tuoi meeting e i tuoi eventi. Le 60 postazioni di cui è dotata la rendono il luogo perfetto in cui studiare e lavorare: ti basta pensare che, ogni mese, 500 professionisti scelgono Open per l’atmosfera “comfy”, il design e per la luce naturale che illumina ogni postazione. 

Coffice Milano 

In zona Porta Romana, Coffice è uno spazio ispirato al coworking dove lavorare, studiare, giocare, condividere progetti e passioni. Al civico 11 di via Olona, si basa su un’innovativa concezione: non paghi la consumazione, qui, ma il tempo che trascorri al suo interno. Il wi-fi è velocissimo, accanto ai tavoli ci sono divanetti adatti agli incontri di lavoro e - il buffet - è ricco di prelibatezze dolci e salate. 

Biblioteca della Cattolica 

Tra le migliori biblioteche dove studiare a Milano, la Biblioteca dell'università Cattolica (in largo Gemelli 1) è uno dei luoghi più belli e più tranquilli. Diverse sono le sale a cui è possibile accedere: lo studio con libri propri è consentito negli edifici Gregorianum e Franciscanum. E, grazie all’app Affluences, puoi conoscere in tempo reale i posti occupati e la previsione d’affluenza per la giornata. 

Upcycle 

Dove studiare a Milano, respirando un’atmosfera internazionale? Vai da Upcycle, il primo bike café bistrot d’Italia. In via Andrea Maria Ampère 59, è un bar di quartiere in cui rifugiarsi per studiare, lavorare o leggere, mangiando e bevendo ad ogni ora e senza fretta. Vengono qui serviti colazioni, pranzi e cene della tradizione nord europea, ma anche straordinarie torte fatta in casa. 

Santeria 

Dove studiare la domenica a Milano? Uscendo un po’ dal centro, il Santeria Paladini 8 (in via Paladini 8) è il luogo perfetto. Nei suoi oltre 500 metri quadrati con cortile esterno trovano spazio un bar/bistrot, un negozio di dischi e libreria e una sala per mostre, concerti e presentazioni letterarie. Oltre ad un coworking, con le sue attrezzate postazioni. 

Biblioteca Chiesa Rossa 

È tra i migliori luoghi dove studiare a Milano, la Biblioteca della Chiesa Rossa. In primis per la sua tranquillità. Sita in via San Domenico Savio 3, ha sede nell'ex stalla di una tipica cascina lombarda del Seicento. Qui si studia sotto l’architettura originaria, magistralmente recuperata, con le sue ampie vetrate affacciate sul parco. Oppure sotto ai portici coperti che, durante la bella stagione, sono tra i luoghi prediletti dagli studenti. 

Tipografia Alimentare 

Affacciata sul Naviglio della Martesana, all’altezza di Ponte Vecchio, la Tipografia Alimentare è un luogo di nuova concezione. Curato, ricercato e tranquillo, ti permette di studiare in tutta privacy ai suoi tavolini, mentre la cucina serve prodotti artigianali e di pasticceria, il caffè viene preparato con una storica Marzocco e il vino, naturale e artigianale, accompagna ottimi taglieri. 

Coll Bubble Tea 

In zona piazza Cinque Giornate, il Coll Bubble Tea è una sorta di microcosmo magico in cui “nascondersi” a studiare. Qui si legge e si lavora al pc in compagnia di un gigantesco orso di peluche, sorseggiando coloratissimi bubble tea

Biblioteca Parco Sempione 

Dove studiare a Milano, se non nel suo parco più famoso? Forse non lo sai, ma il Parco Sempione ospita una splendida biblioteca (in viale Cervantes): ha sede nello storico padiglione vetrato progettato da Ico Parisi per la X Triennale di Milano del 1954. Nella sua architettura trasparente, con vista a 360° sul parco, la quiete è garantita. 

Giardino Valentino Bompiani 

Tra i posti più tranquilli in cui studiare a Milano vi è il Giardino Valentino Bompiani, in zona Pagano. Trattandosi di un’area residenziale, lontana dalle università, è facile che - qui - ti troverai da solo col tuo libro. O con una manciata di persone. Accessibile ad ogni ora del giorno, come il vicino Parco Guido Vergani, è decisamente un posto riservato. 

Trova la casa giusta, sempre e ovunque

Scarica l'App per ottimizzare e gestire le tue ricerche