Zone verdi: Milano è una città molto più green di quanto pensi

Pubblicato il
12 marzo 2020
Categoria
Vivere a Milano

Vivere a Milano non significa rinunciare al verde, questo lo vogliamo dire forte e chiaro. Sicuramente la città è nota per il suo lato business, per i grattacieli e gli edifici futuristici, per i suoi ritmi veloci e per il traffico. Ma mai come in questi giorni, anche il lato più lento e green della città è un aspetto davvero da apprezzare: sono molti e ampi i parchi presenti sul territorio, così come i giardini pubblici e le aree più “rurali”.  

Sono le scelte perfette per chi ama vivere in una dimensione meno “metropolitana”, luoghi per chi ama lo sport all’aria aperta e per chi ha un cane da portare a passeggiare. In questo articolo, approfondiamo 5 tra le tante zone verdi di Milano, molto diverse tra loro ma davvero da non perdere! 

Parco Sempione  

Partiamo da lui, un simbolo cittadino, il primo parco di Milano per fama e posizione: non è, infatti, solo un “polmone verde” ma potremmo definirlo un “cuore verde”, trovandosi proprio al centro della città, esteso tra l’Arco della Pace e il Castello Sforzesco, vicino alla Stazione Cadorna e all’Arena Civica, al Teatro Strehler e al quartiere di Brera. Vivere in zona Parco Sempione significa trovarsi in un luogo dove c’è davvero tutto, servizi, trasporti, storia e cultura, locali, ma soprattutto lui, il parco stesso.  

Una corsa in solitaria o una passeggiata all’aperto con i propri bimbi, due passi con il proprio amico a quattro zampe... sembrano piccole cose ma possono rendere qualsiasi giornata davvero speciale.  

Giardini Indro Montanelli  

Sorgono nel quartiere di Porta Venezia questi incredibili giardini, che custodiscono molte perle della cultura milanese: dentro il perimetro del parco, infatti, sorgono gli splendidi edifici storici del Museo Civico di Storia Naturale e il Planetario.  

Passeggiare qui significa un po’ tornare indietro nel tempo: la struttura del parco, in stile francese, risale alla fine del 1700. 

Giardini della Guastalla  

Non sono particolarmente estesi ma sono tra i più antichi di Milano: i Giardini del quartiere Guastalla risalgono come prima origine addirittura al 1500 e hanno il tipico stile “italiano”, con elementi barocchi, statue, tempietti, vasche e alberi secolari.  

Un luogo molto romantico per una passeggiata mano nella mano con la vostra dolce metà...  

Boscoincittà 

Un altro incredibile parco, situato alla periferia Ovest della città, a disposizione dei milanesi è il cosiddetto Boscoincittà: una vera foresta di oltre 110 ettari, con un lago, corsi d’acqua, orti urbani e la cascina di San Romano, antica costruzione rurale del Quattrocento dotata di una biblioteca dedicata alle tematiche agricole e biologiche. 

Parco dei Navigli 

Spostandoci un po’ fuori città si estende il Parco dei Navigli: un ecosistema fatto di boschi e vie d’acqua, davvero suggestivo, amato tanto dai milanesi quanto dagli abitanti dell’hinterland, che spesso lo percorrono in bicicletta dalla primavera all’autunno, grazie alla pista ciclabile che costeggia il Naviglio praticamente Abbiategrasso fino in pieno centro. 

Ovviamente, queste sono solo 5 opzioni: noi di Bee The City abbiamo provato a selezionare per te tutti i luoghi prossimi a un’area verde, come Parco Nord, Parco Ravizza, Parco Forlanini, Parco Monluè, Parco del Portello, Parco delle Abbazie, Parco Lambro e molti altri. 

Trova la casa giusta, sempre e ovunque

Scarica l'App per ottimizzare e gestire le tue ricerche

Scarica l'app Scarica l'app