Guida al quartiere Chiaravalle - abitare in zona

Un piccolo borgo dominato dall'abbazia e circondato dalla campagna
Circondato dalla campagna, il quartiere Chiaravalle è - più che un quartiere della periferia sud di Milano - una sorta di borgo. A dominare è l’abbazia omonima, fondata nel 1135 da san Bernardo di Clairvaux.
 
Lontano dal centro cittadino, Chiaravalle è un mondo a sé stante. Non ci sono linee ferroviarie o della metropolitana, qui, ma c’è tutta l’atmosfera autentica e tranquilla di una frazione suburbana, seppure corso Lodi sia poco lontano e il cuore di Milano sia a meno di dieci chilometri di distanza.

Cosa aspettarti

Il quartiere Chiaravalle ha tutto l’aspetto di un piccolo borgo. Tranquillo e con tutte le comodità che possono servire, chi vive qui non ha neppure la sensazione di trovarsi a Milano. Dall’ufficio postale alla farmacia, dalle vecchie trattorie ai luoghi di ritrovo, nella zona non manca nulla. E la città è davvero a due passi.
 
Comprare casa nel quartiere Chiaravalle è la scelta ideale per chi vuole vivere alle porte di una grande città, lontano dal caos, dal traffico e dal sovraffollamento. I prezzi degli immobili sono contenuti, ed è più facile trovare case singole rispetto a quelle offerte da una zona più centrale.

Lifestyle

I ristoranti del quartiere Chiaravalle non sono pretenziosi, e sono anzi il luogo ideale in cui assaporare la cucina della tradizione a prezzi contenuti. Un indirizzo su tutti? La Trattoria Al Laghett, aperta sin dal 1890: i piatti del menù sono genuini e freschi, dalla vera cotoletta alla milanese sino all’introvabile “rustisciada”.
 
Un’istituzione del quartiere è invece il Pastificio Nonna Mari, dove acquistare pasta, gnocchi e ravioli fatti in casa, lasagne, cannelloni, crespelle e un ragù straordinario. 

Trasporti

Metropolitana

-

Mezzi di superficie

77, 140

Passante suburbano

-

Servizio Ferroviario

-

Istruzione

0
Asilo nido
1
Materne
0
Elementari
0
Medie
0
Superiori
0
Facoltà

Servizi

0
Colonnine ricarica

Chi ci abita apprezza soprattutto

Tranquillità e silenzio
Contesto tranquillo e con poco inquinamento acustico 
Vicinanza ad aree verdi  
Zona ricca di parchi, giardini e aree di verde pubblico

L’opinione di chi vive in zona

Alcune valutazioni dalla voce di chi già abita nel quartiere

Contesto sociale
Sicurezza
Parcheggio
Traffico
Pulizia
Marcello V, 50 anni, tassista
È un buon quartiere in evoluzione.
Gaia M, 19 anni, studentessa
Un bel quartiere, nel complesso tutto ok!

Ti innamorerai di…

Un vero e proprio giardino condiviso, dove tutti possono coltivare i loro ortaggi e si sta insieme imparando: nel cuore del quartiere Chiaravalle è possibile trovare un piccolo appezzamento di terreno agricolo scelto dall’Associazione Terra Rinata. Non solo si coltivano verdure, qui, ma si ritrova il piacere di stare insieme. E di immergere le mani nella terra.

Curiosità

L’abbazia di Chiaravalle è uno tra i più antichi esempi d’architettura gotica in Italia. A fondarla fu san Bernardo di Clairvaux, il monaco cistercense che introdusse in Lombardia l'uso dei canali per l'irrigazione. Un luogo di fede, certo, ma anche di storia.